I sistemi di numerazione in III media

CHTI

CHTI001


Résumé, summary

Con questa unità didattica si possono riprendere e consolidare le conoscenze strutturali di un sistema di numerazione posizionale attraverso l'impostazione di tabelle di calcolo per la conversione di numeri su un foglio di calcolo elettronico. Ne derivano possibilità di sviluppo del pensiero logico-matematico in merito all'analisi delle situazioni proposte, alla formulazione dei problemi e alla loro risoluzione tramite la ricerca degli algoritmi adatti, tradotti in formule. Il tema può essere approfondito e sviluppato su più livelli secondo le esigenze, il tempo a disposizione e le conoscenze necessarie agli allievi: ci si può limitare alla semplice conversione da base non decimale minore di 10 a base decimale oppure alla conversione inversa, come pure si può sperimentare l'esecuzione di operazioni aritmetiche in basi non decimali minori di 10 oppure anche sondare le possibilità e i meccanismi in sistemi di numerazione con basi maggiori di 10. Oltre alle pure nozioni tecniche matematiche e informatiche, il tema si presta anche per uno studio storico-matematico riguardante lo sviluppo dei sistemi di numerazione nei secoli.

Discipline, subject :

mathématiques Mathematik mathematics matematica

Public :

cycle d'orientation Sek I, BWK lower high school ciclo d'orientamento

Contacts :

Lava, Fabio

Via Carcale 9B
6596
GORDOLA

Tel :
Mail :
Fax :


Pédagogie, pedagogy :

Revisione e consolidamento delle conoscenze strutturali di un sistema di numerazione posizionale. Risoluzione di problemi tramite la ricerca degli algoritmi adatti, l'uso e l'impostazione di formule e funzioni. Identificazione e formulazione del problema da risolvere all'interno di una situazione complessa.

Apprentissage, learning :

Creazione di maggiori stimoli al lavoro di ricerca e approfondimento dettati dal duello fra mente e macchina. Possibilità di eseguire un'attività di laboratorio matematico sgravata della parte di tipo meccanico e ripetitivo. Valorizzazione delle attività di tipo logico-deduttive e stimoli alla creatività, nell'ambito dello sviluppo di uno spirito da ricercatore.

Enseignement, teaching :

Stimolare e gestire la ricerca e la scoperta da parte dei ragazzi, di procedimenti logico-matematici tramite la valorizzazione delle piccole e progressive scoperte degli allievi e la loro applicazione all'impostazione di soluzioni informatiche.

Technique :

Conoscenza approfondita del programma di calcolo utilizzato e del sistema informatico, alfine di lasciar sviluppare ad ogni allievo o gruppo di allievi, la soluzione secondo le proprie scelte; quindi aiutare a sviluppare soluzioni diverse per risolvere uno stesso problema.

Société, society :

Il lavoro a piccoli gruppi (possibilmente formati da allievi di capacità equilibrate), si presta allo sviluppo delle capacità di collaborare alla realizzazione di un progetto complesso con apporti di più persone.

Culture :

L'attività offre la possibilità di approfondire lo studio dello sviluppo storico dei sistemi di numerazione e delle tecniche del calcolo meccanico ed elettronico (numerazione binaria / numerazione esadecimale)

Institution :

Secondo le scelte dell'insegnante, l'attività può svolgersi sull'arco di una settimana o anche di parecchie settimane (secondo il livello di sviluppo e approfondimento desiderato). E' quindi necessario programmare confacentemente il lavoro e la riservazione del laboratorio di informatica.

Logistique :

L'attività è prevista per l'inizio del terzo anno della scuola media (ottavo anno scolastico) ed è da svolgere preferibilmente con un gruppo non troppo numeroso (10 - 15 allievi) con buone capacità in campo matematico e qualche nozione basilare di informatica gestionale.

Remarques, remarks :

E' consigliabile disporre di un laboratorio di informatica con almeno un PC ogni 2 allievi, stampante e data show. Il software necessario è EXCEL o qualsiasi altro programma di calcolo.